The Blogday after

Lo so, il Blogday è passato, ma ieri sono stata fuori tutto il giorno e non sono stata puntuale all’appuntamento. Allora mi sono inventata The blog day after. Vecchie e nuove conoscenze tra i blogs.

-Inizio con  Horty, curato da Adriano Sofo, una ricercatore universitario come me, lavora in Basilicata e si occupa di Biologia vegetale. Non solo tematiche ambientali, anche musica e hobbies i temi dei suoi posts.

Ogni mese un tema diverso che fa da bussola. Leggere a fuoco lento. Si tratta di Webgol, curato da Antonio Sofi con la collaborazione di Enrico  Bianda. Ho iniziato a leggerli tre anni fa e non ho piu’ smesso. Tra le categorie non vi perdete Cibo e Dintorni.

Poi il blog di Grissino. Come non citare Alessandro che riporta sul suo blog queste due frasi? Detesto l’uomo che manda giù il suo cibo non sapendo che cosa mangia. Dubito del suo gusto in cose più importanti (Charles Lamb). Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene. (Virginia Wolf) Sono sicura che se curiosate tra i posts, sentirete l’acquolina in bocca.Avete visto i dolci che prepara?

-Infine due blogs in lingua: Us Food policy, curato dall’economista americano, Parke Wilde, o "food economist" come si definisce. La lettura giusta per saggiare il polso su news in tema di cibo, economia e legislazione alimentare dall’altra parte dell’oceano. Chiudo con junkfoodblog, un nome che non ha certo bisogno di spiegazioni!

Colgo l’occasione per ringraziare Franco Ziliani, di Vino al Vino per le bellissime parole nei confronti di TRASHFOOD. Già, anche il mio blog si è guadagnato ieri una segnalazione.Grazie Franco!

Annunci

2 commenti on “The Blogday after”

  1. Grissino ha detto:

    Weeee! Grazie per la segnalazione!
    🙂
    Bah, io durante il Blogday ero:
    1) a letto con 38,8 di febbre
    2) sulle colline dietro a Lamezia Terme in mezzo agli ulivi (già tanto se prende il cellulare)
    3) senza portatile (il palmare ha il WiFi ma WiFi non è una parola che fa parte del dialetto calabrese quindi non sapevo come chiedere dove fosse disponibile un access point)

    Eh eh, scherzi a parte, grazie per la bellissima sorpresa.
    :-))

  2. gianna ferretti ha detto:

    Grazie a te Alessandro,adesso però sei guarito? Bentornato!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...