Coloranti a km zero

Coloranti nella passata o farcitura  (E 120, c’è anche il caramello E 160). Due crostate che potremmo definire a km zero. Se con questa definizione ci riferiamo a prodotti che derivano da filiere a pochi km da noi. Bene, quante volte sentiamo ripetere che i prodotti a Km zero e/o prodotti da piccoli produttori sono di qualità migliore dei prodotti industriali? Mai dimenticare la lettura delle etichette,  qui oltre ai coloranti nella passata o farcitura, troviamo anche una margarina vegetale con grassi vegetali in parte frazionati e idrogenati.

crostatacrostata a km zero

Annunci

Professione gastro-photoreporter.

 

Notevole l’etichetta che vi riporto oggi.  Siamo a Venezia, in uno dei negozi in prossimità della stazione. Mi ha colpito il colore insolito dei biscotti.

Ingredienti: Farina 0, margarina veg, uova, zucchero scemo (??), sale, mandorle, aroma pistacchio, colore verde pasticca, aroma burro, vanillina, gelatina neutra, surrogato di cioccolato.

Strafalcioni e punteggiatura a parte, il colore verde pasticca non esiste.

pistacchione


Trashfood al Festival Sposta-menti

Domani sarò a Pianoro per partecipare al Festival Sposta-menti. In programma dibattiti su vari argomenti: ambiente, migrazioni, salute, lavoro, diritti, diversità. In mattinata interverrò nello spazio “Sfide” in compagnia degli imprenditori Lucio Cavazzoni di Alce Nero e Chiara Boschieri di Martha-care. Se passate da quelle parti, ci si vede!.

Terraè: Trashfood a Pordenone

Il 18 maggio sarò a Pordenone per la manifestazione Terraè, un programma ricchissimo di eventi e incontri. Trashfood partner dei due incontri con studenti e cittadini per parlare di alimentazione, cibo-spazzatura e salute. Se passate da quelle parti fatevi riconoscere.


Professione gastro-photoreporter. Degli ortaggi e dell’origine delle materie prime

LIDL: lattuga iceberg spagnola venduta per italiana

Foto di Corrado Vigo, in versione gastro-photoreporter.


Chiusura della Simplicissimus Blog Farm

Chiude la Simplicissimus Blog Farm che ringrazio per l’assistenza e per l’ospitalità fin dal 2005. Continuerò a seguire, seppure in ordine sparso, l’oliandolo e poeta Andrea, il sommelier blasonato, Bacca e i suoi numeri sul vino, Giovanni e i suoi puntuali  report sullo stato dell‘università Migrazione in corso. Potrebbero esserci dei disservizi, tranquilli, ci vediamo su wordpress.com!


Cosa c’è dentro un Ham & Cheese Hot Pocket?

Un modo originale ed efficace di mostrare l’elenco degli ingredienti alimentari e far riflettere sulle nostre scelte alimentari? eccola! il poster del designer Justin Perricone che illustra l’elenco degli ingredienti di un Ham & Cheese Hot Pocket. Sul sito web di Hotpocket trovate anche gli altri.

Parlavamo qualche settimana fa di prodotti ottenuti dalla sommatoria di decine di ingredienti e additivi.
Al cinquantesimo ingrediente del poster mi sono fermata. 🙂

Ecco l’Ham & Cheese Hot Pocket, l’avreste mai detto?

Via