L'anno internazionale della patata

Chissà cosa penserebbe il farmacista francese, Antoine Parmentier del fatto che al tubero che lui contribui a far conoscere in Europa, sarà dedicato un intero anno? Infatti il 2008 è stato dichiarato dalla FAO l’anno internazionale della patata. Parmentier con una serie di stratagemmi, riuscì a farla apprezzare e accettare dai contadini che la ritenevano adatta solo per l’alimentazione animale. La sua trovata più clamorosa, fu quella di mettere a guardia del campo in cui coltivava le patate una scorta di soldati, con l’ordine preciso di distrarsi o addormentarsi, affinché la gente riuscisse facilmente a rubarne. La fama del Parmentier, per la diffusione della patata, fu tale che, ancora oggi, i francesi lo ricordano nel nome della zuppa di patate che chiamano "parmentière".  Oggi la patata è una delle coltivazioni principali e viene usata come materia prima da cui si ricavano fiocchi, farine, estrusi, chips e amido, usato come addensante, spesso dopo essere stato modificato chimicamente. A proposito di amido ottenuto dalla patata, la multinazionale BASF che lavora da diversi anni su patate transgeniche, non l’ha presa bene. Non è arrivata ancora dalla Commissione europea l’autorizzazione a coltivare Amflora, la patata transgenica modificata perché potesse produrre esclusivamente una forma di amido per uso industriale:l’amilopectina.In passato una patata transgenica è stata proposta anche come veicolo di vaccini tra cui quello contro l’epatite B.
Annunci

6 commenti on “L'anno internazionale della patata”

  1. […] La patata transgenica è stata modificata perché possa produrre esclusivamente una forma di amido per uso industriale:l’amilopectina. Sarà la prima coltivazione transgenica ad essere autorizzata in Europa. La multinazionale ha a nnunciato che la coltivazione potrebbe iniziare nel 2008, giiusto in tempo per l’anno internazionale della patata. […]

  2. guido ha detto:

    da 15 anni organizziamo la SAGRA DELLA PATATA CON MENU PER 4 GIORNI solo a base di patate servizio ai tavoli 1200 mq di ristorante coperto affluenza 2007…..8000 coperti

  3. […] La patata transgenica è stata modificata perché possa produrre esclusivamente una forma di amido per uso industriale:l’amilopectina. Sarà la prima coltivazione transgenica ad essere autorizzata in Europa. La multinazionale ha annunciato che la coltivazione potrebbe iniziare nel 2008, giiusto in tempo per l’anno internazionale della patata. […]

  4. […] internazionale della patata, in Belgio si è aperto Frietmuseum il primo Museo sulla patata fritta a Brujes, nel nordest del […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...