Dei nitrati, nitriti e barbabietole anti-ipertensione

Ogni mese nuove ricerche su temi nutrizionali vengono pubblicate sulle decine di riviste scientifiche del settore. Alcune confermano dati precedenti, altre sono in contrasto o propongono nuove ipotesi.

Curiosando nel sito New Nutrition Business ho trovato un prodotto che mi ha decisamente spiazzato. Il prodotto HeartBeet è la risposta ad una collaborazione scientifica tra la James White Drinks e alcuni dei ricercatori autori dell’: articolo: “Acute blood pressure lowering, vasoprotective and anti-platelet properties of dietary nitrate via bioconversion to nitrite” pubblicato sulla rivista Hypertension. HeartBeet è un succo di barbabietola della James White Drinks e viene proposto con un claim salutistico inusuale, infatti al succo viene atttribuito un ruolo positivo contro l’ipertensione.

Dovuto a cosa?

Ai nitrati
. E già immagino che vi chiederete:

-I nitriti (E249 ed E250) e i nitrati (E251 ed E252) non sono quei componenti impiegati nella preparazione degli insaccati, usati come antimicrobici per inibire la crescita del Clostridium botulinum? I Nitrati in particolari condizioni non possono trasformarsi in nitriti?

-I nitriti non sono quelle molecole che possono reagire con le ammine formando le nitrosammine, molecole di cui sarebbe meglio non favorire la formazione?

Sono queste conoscenze che hanno portato a stabilire livelli consentiti di nitriti e nitrati nelle carni conservate a dosi di 150mg/kg e 250mg/kg rispettivamente. Oltre alla funzione amtimicrobica, questi sali hanno la capacità di esaltare il colore, il sapore e esaltare il gusto. La stabilizzazione del colore è dovuta alla reazione di nitrosazione dei gruppi amminici liberi della mioglobina contenuta nei muscoli, con formazione della nitrosomioglobina, di colore rosso vivo.

Alcuni produttori di insaccati hanno deciso di ridurre o rimuovere i nitriti dai loro prodotti e si trovano insaccati nitrite-free.

Qualcuno ricorderà che dei nitrati esistono anche dei limiti di riferimento nell’acqua potabile (50mg/litro).

Ma torniamo a Heartbeet. Il meccanimo molecolare protettivo attribuito alla ingestione acuta di nitrati si baserebbe sulla loro conversione in nitriti e successivamente in ossido nitrico, una sostanza che esercita in vivo, una azione vasodilatatoria. Il meccanismo proposto è descritto nell’articolo che ho citato sopra.

Leggo il claim sul sito dell’azienda… “Just 500ml of beetroot juice a day can significantly reduce blood pressure” e mi chiedo che concentrazione di nitrati ci sia nel succo, mi sono letta tutto l’articolo e non l’ho mica trovata.

Tag:

Annunci

3 commenti on “Dei nitrati, nitriti e barbabietole anti-ipertensione”

  1. Giorgio ha detto:

    Cioè per la proprietà “transitiva” si potrebbe affermare che mangiare tanto salumi (con nitriti e nitrati) faccia bene !!
    Mi sembra che qualche cosa non torni nel discorso globale o mi sono perso qualche cosa ?

  2. gianna ha detto:

    Uno dei limiti della ricerca su temi nutrizionali è il focalizzare l’attenzione su una molecola e studiarne gli effetti in vitro o in vivo, per tempi limitati.

    In questo caso, per i nitrati e i loro effetti, nei soggetti inclusi nella casistica, si è seguito l’innalzamento dei livelli di sostanze azotate nel sangue dopo l’assunzione del succo di barbabetola. Queste valutazioni sono state associate alle misurazioni della pressione arteriosa per 3 ore. Sono emerse delle correlazioni.

    Però non trovo corretto che si affermi..”Just 500ml of beetroot juice a day can significantly reduce blood pressure”, trascurando e non citando gli effetti che queste molecole possono esercitare nell’organismo.

  3. Marco ha detto:

    Io, per abbassare la pressione, cerco di fare un po’ di sport aerobico un giorno si e uno no… Comunque la notizia ha per me un effetto positivo: diminuisce i sensi di colpa che mi vengono dopo aver mangiato qualche fetta di troppo di salame o finocchiona…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...