Dimmi di che texture sei fatto

E’ un italiano, il Dr. Massimiliano Zampini, psicologo sperimentale dell’Università di Trento, che ha ricevuto il premio IgNobel 2008 per la nutrizione. Il lavoro che gli ha permesso di aggiudicarsi il premio, lo ha pubblicato un paio di anni fa in collaborazione con Charles Spence.
Lo studio che ha richiesto l’arruolamento di volontari pagati con 5 sterline, si prefiggeva di valutare il ruolo dell’udito e del rumore percepito durante la masticazione, nella valutazione sensoriale (croccantezza e freschezza) delle chips. Per la precisione sono state usate le Pringles.

La ricerca mi da l’opportunità di ricordare che la croccantezza (crispiness) è riconosciuta come una proprietà importante di molti tipi di cibi come snacks e prodotti da forno. E’ per questo motivo che sono stati messi a punto degli strumenti che permettono di analizzare la texture e quantificare proprietà come la crunchiness, crispness, brittleness, hardness, fracturability, shelf life, packaging e molte altre, ritenute cruciali per il successo di alcuni prodotti.
La foto ritrae lo studio della performance di un cracker ad un testa acustico e qui potete sbizzarrirvi a vedere altri test curiosi a cui sono sottopos

Annunci

2 commenti on “Dimmi di che texture sei fatto”

  1. davide ha detto:

    conosco un ottimo dottorando, direi il migliore del mio corso che ha fatto una tesi analoga relativa a diverse fette biscottate.

    non prenderei così alla leggera questo filone di studi: secondo me è molto interessante. non so se ricordi cosa dicevano pochi anni fa del naso elettronico e invece oggi come viene utilizzato nell’industria alimentare, soprattutto dopo l’avvento del sei sigma

    ciao
    davide


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...