Grassi idrogenati cercasi-2

Verificare quanto sia diffuso l’impiego di grassi idrogenati nell’industria alimentare italiana. Questo l’obiettivo della proposta Grassi idrogenati cercasi partita da queste pagine con un appello alla ricerca di prodotti di largo consumo contenenti grassi idrogenati come ingredienti.

La risposta non si è fatta attendere. Massimo Bernardi, ha aderito all’iniziativa autoproclamandosi moderno Don Chisciotte contro il Mulino Bianco (la ricerca continua….. )



9 commenti on “Grassi idrogenati cercasi-2”

  1. chakrakan ha detto:

    solo per dirti che ti seguo e ti ho linkata. Grazie per il tuo lavoro.

  2. gianna ferretti ha detto:

    Grazie! ciao! gianna ferretti

  3. vertesprit ha detto:

    Ma si può ottenere una margarina senza idrogenare i grassi?

  4. gianna ferretti ha detto:

    @vertesprit. esistono delle tecniche nuove, ridurre il livello di acidi grassi trans che si formano durante l’idrogenazione è un obiettivo importante..ne parlerò in un post a breve…..tu passa tra qualche giorno…

  5. superuji ha detto:

    oggi al supermercato ho visto dei prodoti che contenevano grassi idrogenati, tutti nei banchi frigo:
    torta al cioccolato della Buitoni, praticamente una busta contenente del liquido con cui ci si dovrebbe fare una torta, pasta sfoglia Buitoni ( o pasta brisè ora non ricordo bene, comunque sul sito della Buitoni ci sono anche gli ingredienti), lasagne al ragu per forno o forno al microonde dlla linea viva la mamma della Beretta, una confeione molto accattivante con un nome “viva la mamma” che è tutto un programma
    http://www.vivalamamma.com.
    Un saluto

  6. superuji ha detto:

    chiedo scusa per i refusi, ho la tastiera mal funzionante

  7. LaPatti ha detto:

    La dicitura “oli vegetali” senza la specifica “idrogenati” è da ritenersi sospetta? Grazie

  8. Piero ha detto:

    === E L’OLIO DI PALMA? ===
    Vedo che qualche produttore ora sbandiera “SENZA GRASSI IDROGENATI” sulle confezioni dei propri prodotti… ma nella lista degli ingredienti compare l’olio di palma, o peggio quello di cocco!

    Sbaglio, o sono olii altrettanto insalubri? Me lo puoi confermare?

    Complimenti per il sito, pochi fronzoli e tanto contenuto!

  9. Stefania ha detto:

    l’olio di palma si e’ sempre usato in Asia ma non per scopi alimentari. L’industria ha scoperto che raffinandolo puo’ infilarlo nella catena alimentare al posto dei grassi trasformati (idrogenati) che in alcuni paesi (Finlandia e Danimarca, e in alcuni stati in US) sono stati banditi per legge. Per questo motivo diverse zone della Malesia, Indonesia sono state deforestate. L’olio di soya e’ ugualmente utilizzato molto ma sopratutto dall’industria quindi lo trovi in molti preparati (la soya come il mais viene coltivata in maniera intensiva anche perche’ viene usata come mangime).

    Il discorso e’ sempre il solito: sono olii raffinati. Per usi domestici sono stati sempre particolarmente popolari l’olio di mais, di arachidi, sopratutto qui in Europa, sino a quando poi la ricerca ha evidenziato i benefici dell’olio di oliva ev. e scoperto che anche gli oli vegetali industriali possono formare placche nelle arterie.

    In generale vale la regola che piu’ e’ raffinato meno salubre e’ per la salute nostra e dell’ambiente. Perche’ l’industria non usa l’olio d’oliva? semplice, non ci sono tante aree a produzione a livello globale e non puo’ essere intensificato (la produzione dell’extra vergine avviene per pressione a freddo) – l’industria (in Canada ad esser precisi) anni fa tento’ un’alternativa all’extra virgine usando il ‘rapeseed’ (se non erro e’ colza in italiano), in quanto povero di grassi saturi, ma evidentemente meno vantaggioso economicamente. In piu’ anche questo leggevo che durante la sua produzione viene parzialmente idrogenato. Non mi stupirebbe sapere che succeda lo stesso con quello di palma.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...