Te lo do io l'alert (3)

ITX e contaminazione alimentare. Non ne sentiamo piu’ parlare ma noi fedeli continuiamo a documentarci e a leggere i report settimanali del RASF  e scopriamo che segnalazioni di migrazione dell’ITX ci sono ancora. A questo punto non c’è classe di alimento che non sia stato indicato nel Report, sebbene prevalgano i prodotti derivati dal latte (1,2,3). Negli ultimi mesi la migrazione di ITX è stata segnalata in yogurth provenienti dalla Germania, drink alla soya (provenienza Paesi Bassi), latte per neonati (provenienza Paesi Bassi), mousse al cioccolato di origine belga. L’ultimo report di una settimana fa indicava uno yogurth di provenienza austriaca. Continueremo a seguire a vicenda e ci interroghiamo anche sul perchè la migrazione dell’ITX sia stata segnalata quasi esclusivamente  su alimenti distribuiti in Italia.


2 commenti on “Te lo do io l'alert (3)”

  1. grissino ha detto:

    Il problema è che senza marca, la segnalazione non è che aiuti granchè…

  2. vertesprit ha detto:

    a me invece interessa sapere se i controlli sono fatti in italia o all’estero.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...