E' ora di parlare della melamina

melamina

Il Rapid Alert System for Food and Feed ci segnala che campioni diversi di materie prime contaminate dalla sostanza tossica melamina, sono giunti in Europa. Non si tratta di alimenti destinati all’uomo. Il primo ritrovamento in Germania in materie prime provenienti dal Sudafrica, poi in Polonia (provenienza Cina), infine in Belgio ( proveniente dagli USA). Di melamina si è iniziato a parlarne alcuni mesi fa quando negli Usa il decesso di molti animali domestici è stato collegato alla presenza di questo composto nei cibi per animali. Diverse aziende che avevano fabbricato i propri prodotti con glutine contaminato proveniente dalla Cina hanno dovuto ritirare le confezioni dagli scaffali. Il glutine è aggiunto ai prodotti per animali sia per aumentare il livello di proteine che per le sue proprietà tecnologiche. La melamina è una sostanza usata come fertilizzante e per produrre resine e plastiche. Ci si interroga come sia potuta avvenire la contaminazione e negli ultimi mesi, sempre negli USA, anche mangimi destinati all’acquacoltura sono risultati contaminati sulla base di indagini della FDA. Aggiornamenti nei prossimi giorni.

Annunci

2 commenti on “E' ora di parlare della melamina”

  1. […] intossicati oltre 6200. Già un anno fa la sempre attenta Gianna Ferretti aveva segnalato in questo post, dei vari ritrovamenti di questa sostanza anche in Europa, sebbene non destinata agli alimenti, ma […]

  2. […] Non c’è altro da dire per descrivere le contaminazioni da melamina. Dopo i mangimi per animali domestici che dalla Cina sono stati esportati in altri stati, latte in polvere e altri […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...