Nero come il carbone

Il colore nero non è molto diffuso tra gli alimenti vegetali, fanno eccezione la liquirizia, il riso Venere nero, alcune varietà di legumi come fagioli e soia, le olive, il tartufo. In questi prodotti sono alcuni composti appartenenti alla classe dei polifenoli ad impartire il colore scuro. I polifenoli sono sostanze che hanno ruoli nutrizionali che hanno suscitato notevole interesse in particolare per la loro capacità antiossidante. Tra gli alimenti di origine animale c’è il caviale. E anche il nero di seppia è usato in cucina.
Nel sale marino delle isole dell’isola di Molokai invece, il colore nero è dovuto ai minerali di lava vulcanica e carbone attivo che sono aggiunti durante l’essicazione.

alimenti neri

E cosa dire del carbone nero dolce che molti genitori rispettando il rituale, metteranno nella calza stanotte? è prodotto al contrario con il colorante nero E153 (cabone vegetale). In alcuni stati tra cui gli USA il suo impiego è vietato.

Vi vengono in mente altri alimenti in cui questo coloranti è impiegato?

carbone dolce

Edit:Tra i coloranti neri di sintesi, c’è l’E151. Le uova di lompo, di colore nero sono prodotte in alcuni casi con l’uso di questo colorante.

Annunci

10 commenti on “Nero come il carbone”

  1. Grissino ha detto:

    Le uova di Lompo colorate di nero sono un alimento con un colorante nero ma non so quale ci mettano (non le prendo mai). Il nero é un colore poco gradevole (eccetto ad Halloween 😛 )e quindi si tende a evitarlo. Di altri alimenti neri mi viene in mente il nero di seppia, il caviale e il tartufo. 😉

  2. Gianna Ferretti ha detto:

    Grazie, post in progress…:)

  3. Paolo ha detto:

    Ahimè, qui negli USA vietano il colorante nero ma sapessi cosa non si trova nel cibo, talvolta… ti ho già raccontato del sale (http://peterconiglio.wordpress.com/2007/12/14/persino-qui-even-here/) e ti racconterò a breve del pane… per non parlare delle arance al tiabendazolo…

  4. Stefania ha detto:

    Il pepe?

  5. Paolo ha detto:

    Da poco esistono le M&M’s nere. Chissà che colorante usano…

  6. gianna ha detto:

    @Stefania, le spezie non le avevo considerate.:-)

    @Paolo. Mi mancavano le black M&M, forse fanno parte di quella serie che si può personalizzare.

    Comunque mi sono venute in mente le gomme Dolci preziosi dedicate alle squadre di calcio:

    http://farm1.static.flickr.com/100/305609564_0457905a2c.jpg?v=0

  7. Stefania ha detto:

    si, pensavo al pepe e al tea per quanto riguarda i polifenoli, mi auguro non mettano coloranti anche li’…. e le alghe con cui si avvolge il sushi?

  8. gianna ha detto:

    giusto! le alghe Nori.

  9. […] di colore nero, un colore poco ricercato in cucina..E se volesimo ottenerlo artificialmente? Nero come il carbone con i coloranti sintetici E153 e […]

  10. Antonio. ha detto:

    Anche io ho pensato a qualche alimento in uso nella cucina giapponese, ma le alghe Nori non sono propriamente nere, sono di un verde molto scuro, ma sempre riconoscibile come verde.
    Le alghe Wakame sono verdi anche loro, mente le Dulse sono rosse scuro.

    Mi viene in mente il sesamo, che se non decorticato è nero.
    Le fave di cacao sono di un marrone scurissimo.
    …sicuramente mi verrà in mente qualcos’altro.
    🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...