Professione gastro-photoreporter: mangiare ad alta quota

Nuova puntata di Mangiare ad alta quota. Riordinando mails e etichette varie archiviate, ho ritrovato l’immagine dell’ingredientistica del panino offerto sul volo Hurgada Verona (Meridiana Eurofly). Grazie alla lettrice Tullia!
Notato l’alfa amilasi tra gli agenti miglioratori della farina? è l’enzima di cui ho scritto qualche giorno fa.

Annunci

4 commenti on “Professione gastro-photoreporter: mangiare ad alta quota”

  1. Grissino ha detto:

    Mi sembra delizioso il ripieno 😉

  2. Paolo ha detto:

    Eccoti l’elenco di un “creamer” che mi è stato servito qualche tempo fa:

    “Wholesome farms coffee creamer”
    Ingredients:
    Water, corn syrup, partially hydrogenated soybean and cottonseed oil, high-fructose corn syrup, sodium caseinate, dipotassium phosphate, mono and diglycerides, sodium stearoyl lactylate.

  3. Paolo ha detto:

    oops… lo avevo già scritto in un commento a quel post! Pardon 🙂

  4. Leo ha detto:

    ma è una schifezza colossale, di naturale non ha proprio niente questo panino.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...