Mense scolastiche: le proteste dei genitori

Genitori che danno il pasto ai figli

Il celebre chef James Oliver ha ottenuto un notevole finanziamento da Tony Blair per inserire cambiamenti nei menu’ scolastici nelle scuole del Regno Unito. Si è anche introdotto il  divieto di  pubblicizzare cibi ritenuti ipercalorici. Ma all’apertura del nuovo anno scolastico sono inziati i problemi. Non sembrano pochi i genitori che protestano sui cambiamenti del menu’ ritenuto non gradito ai giovani e molti genitori sono stati sorpresi ai cancelli degli edifici scolastici mentre esaudivano le richieste dei propri figli: lunch-boxes con patatine fritte, hamburger, energy drinks e bibite.

Fonte e immagine BBC.news

Annunci

One Comment on “Mense scolastiche: le proteste dei genitori”

  1. beatrice ha detto:

    quell’immagine mi ha fatto ricordare alcuni genitori che vedo quando vado nelle scuole a monitorare la gradibilità dei pasti scolastici… genitori che amorevolmente ritirano i loro bambini prima che inizi il servizio mensa, perchè sanno che in menù sono previsti pasta alle verdure o pesce. per fortuna che i genitori che sostengono questa politica, almeno nella mia esperienza, sono rimasti in pochi!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...