Pink, ho detto Piadina Pink

A qualche centinaio di km da qui, è in svolgimento la Notte Rosa. E cosa hanno inventato? come negli anni precedenti, anche l’enogastronomia virerà al rosa. Si coloreranno il latte, i drinks,i dessert e interi menu’ .

Poteva mancare la piadina rosa shocking? Qualcuno per ottenerla ha scelto di mescolare la rapa rossa tra gli ingredienti, altri aggiungeranno qualche goccia di alchermes diluito nell’impasto. In alternativa si utilizzerà quel colorante rosso e naturale impiegato solitamente in pasticceria.
E120?

Da bere vino rosè. In particolare, per questa edizione della festa, è stato ideato il vino della Notte Rosa, presentato anche alla scorsa edizione di Vinitaly, proveniente dai vigneti dei colli riminesi.

Tag:

Annunci

4 commenti on “Pink, ho detto Piadina Pink”

  1. Grissino ha detto:

    Direi che é una cosa carina se si usano ingredienti buoni. Come sempre. Che poi, lo dico sempre, se una volta all’anno si usano due gocce di colorante, on é un problema. Per esempio io sto sempre attentissimo ma per esempio per i Macarons, qualche goccia di colorante ci vuole!

  2. […] Pink, ho detto Piadina Pink A qualche centinaio di km da qui, è in svolgimento la Notte Rosa. E cosa hanno inventato? come negli anni precedenti, anche l’enogastronomia virerà al rosa. Si coloreranno il latte, i drinks,i dessert e interi menu’ . Poteva mancare la piadina ro… read more […]

  3. Antonio ha detto:

    Io avrei usato il vino rosso nell’impasto.
    Non era più semplice? 🙂

    Oggi ho visto un servizio al TG3 regionale (Lombardia) su una iniziativa a Bergamo in merito al cibarsi di insetti:
    http://www.comune.bergamo.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=4931

    Se la rifanno ci vado! 😀
    Ciao.

  4. Ercole ha detto:

    Eddai, per un liquorino che ci viene dal 1200 un’eccezione si può fare (Toscana, Firenze, Santa Maria Novella)
    http://www.prodottitipici.com/…/Alkermes-alkermes-Di-Firenze.htm -; http://www.gustotoscano.com/…/19_Alkermes_elisir_di_lunga_vita.php

    … in fin dei conti il casumarzu con le fave ed il rosso di Macomer è una favola…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...